Zeuner S.p.A. - Ultime Notizie

Ecco Bherlyn, dipendente, operatrice senior , referente del customer service Editoria inbound:

La mia routine, come quella del resto dei miei colleghi e di tutta la nazione, è sconvolta da questo spettrale Corona Virus. Mai e poi mai mi sarei immaginata avvenimenti del genere; scene e notizie da film, qualcosa di inafferrabile...

Il piglio deciso non lo perde mai! Alessandra, dipendente, porta avanti dalla regia ogni progetto con un entusiasmo incredibile anche in smart working.

Da ormai tre settimane, questo è il mio nuovo ufficio. Sicuramente sono giorni difficili per ognuno di noi data la situazione e a volte capita di essere avvolti dallo sconforto.

Chiara, dipendente, operatrice senior, referente del customer service inbound, specialista in Editoria, ci scrive:

“Grazie all’azienda che si è operata subito mettendo come priorità la salute dei suoi collaboratori. La nostra quotidianità ci manca ma al rientro apprezzeremo sicuramente di più ciò che avevamo e che avremo di nuovo in ufficio.

Se la tua azienda produce e rifornisce le farmacie, o sei una farmacia, Zeuner è il partner ideale per rispondere all’emergenza. Ti spieghiamo perchè.

In ottemperanza alle normative emanate da oggi i commercianti sono tutti fermi. Tutti tranne le farmacie, più che mai in difficoltà. Ma un modo per snellire il lavoro, mantenere i contatti funzionali o gestirli in velocità, c’è e si chiama CONTACT CENTER. Zeuner è l’unico contactcenter B2B italiano specializzato nel settore Pharma.

Quando uno stato di crisi incombe, rimodulare le proprie attività aziendali diventa necessario. Un contact center B2B può in velocità moltiplicare la tua mobilità, quella della tua azienda e della tua rete quando l’orizzonte cambia d’improvviso, oppure rispondere per te alle mille domande dei clienti. 

Se senti la necessità di riorganizzare le agende di lavoro, di garantire un customer service affidabile, richieste di supporto da parte dei tuoi agenti è il momento giusto per rivolgersi a un contact center. 

Quando si dice esser tempestivi. Da una parte la volontà di garantire continuità di lavoro per tutti i collaboratori Zeuner e di servizio per i clienti, dall’altra improvvise difficoltà impensabili solo poche ore prima: l’ipotesi di contagio, i bambini a casa da scuola, il viaggio in treno...
Così, in Zeuner ci si è subito attivati per realizzare uno smart working efficace: in 48 ore, l’80% degli operatori è stato messo in grado, per chi lo desidera, di lavorare da casa. Produttività inalterata, attività inbound e outbound al 100%, continuità completa di servizio e massima sicurezza di privacy, come in azienda. Con operatori a loro agio. Siamo molto orgogliosi della capacità di reazione del nostro team e applausi al nostro IT che ha trovato in velocità la soluzione per far funzionare tutto.

Ecco le postazione «smart» di Veronica, Nicolina e Chiara per questa settimana: al loro ritorno, sentiremo i racconti «da casa». 

Ci hanno fatto anche molto piacere i complimenti dai nostri Clienti.

 

Curare il rapporto con i Clienti è oggi l’unico modo per distinguersi in un mercato ormai saturo. La relazione che si instaura ed il servizio di assistenza, pre e post vendita, fanno la differenza.

Infatti:

  • Il 54% dei consumatori prende decisioni di acquisto in base al servizio clienti (per il 19% è addirittura il fattore più importante nel decidere quali aziende scegliere e il 68% pagherebbe di più per prodotti o servizi di un’azienda con un buon servizio clienti (Fonte: Forbes);
  • il 70% delle esperienze di acquisto si basa sul modo in cui il Cliente ritiene di essere trattato (Fonte: McKinsey);
  • il 66% dei clienti #B2B e il 52% dei clienti #B2C ha smesso di acquistare da un marchio dopo una cattiva interazione con il servizio clienti (Fonte: Zsendek).

Nuove regole per il telemarketing e il teleselling entro la fine del 2020. Lo annuncia anche Massimiliano Jattoni Dall’Asén su Corriere Economia - Call center, stop alle chiamate sui cellulari: entro la fine dell’anno basta al telemarketing selvaggio

Ma che cos’è il telemarketing? Ben vengano delle regole, e fatte bene! Noi di Zeuner sappiamo che, SE USATO CORRETTAMENTE, il telemarketing di qualità è un potente strumento di marketing e di crescita in termini di #fatturato, #brandawarness, #customerretention e #fidelizzazione efficace come dimostrano le nostre diverse case history.

Il contatto diretto con il cliente per via telefonica rende necessario che l’operatore sia qualificato e capace di trasmettere affidabilità e sicurezza. Per questa ragione, il nostro call center per il telemarketing è composto da personale esclusivamente italiano, motivato e formato per il raggiungimento degli obiettivi aziendali.
Ciò che occorre davvero è distinguere e epurare il mercato da realtà aggressive che non fanno della trasparenza la base del proprio #howtodo, e rendere il lavoro del call center inbound e outbound un investimento strategico, proficuo e soddisfacente, tanto per le aziende quanto per gli utenti.

“Solo con la giusta etica si può gestire l’opportunità di sviluppo che il digitale rappresenta per i call center ”.

Così Vittorio Figini, Presidente di Zeuner S.p.A., commenta la dichiarazione del MISE - Ministero dello Sviluppo Economico a seguito dell’incontro di ieri.

Zeuner, call center dell’hinterland milanese, ha investito sin dalla fondazione in qualità, innovazione e italianità fornendo un servizio B2B altamente professionale sia in inbound con HelpDesk, Customer/Social Care, Gestione C.U.P. che in outbound con Customer Satisfaction, Ricerche di mercato, telemarketing, teleselling che backoffice con livechat/ChatBot, gestione ticketing, SMS Marketing.
Rispetto per il cliente, partnership con i committenti, approccio qualificato e propensione al futuro: solo così i call center potranno riqualificarsi e crescere.
Una opzione che paga: dal 2016 al 2019 i dipendenti sono cresciuti del 155% (da 20 a 51), i collaboratori del 25% (oggi 205) , per una crescita complessiva del +39% conseguente ad un fatturato in costante ma controllato sviluppo.

“Il giusto prezzo viene poi ripagato in alta redemption e nella piena padronanza degli strumenti digitali oggi disponibili sul mercato”

aggiunge l’AD Marco Carloni.

Sottocategorie

Cerca

-->